Notizie flash

Per visualizzare una notizia premere sulla foto con la relativa data. Per visualizzare altre notizie flash tenere premuto il puntatore dentro il riquadro e spostatevi a sinistra o a destra

Ci teniamo a precisare che il sito è compatibile con i seguenti browser: SAFARI - MOZILLA FIREFOX - GOOGLE CHROME

Ciò implica che non è compatibile con: Internet Explorer

I pacchetti richiesti per una corretta visualizzazione del sito sono:  Adobe Flash Player 10.01 - Java

  1. Pagina principale
  2. Download
  3. Flash Player

Adobe Flash Player

 

Status Lavori



Ultima Era 2 - Alpha Test:
Ultima Era 2 - Beta Test:
Ultima Era 2 - La Rinascita:

Porting!

Statistiche:

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday8
mod_vvisit_counterYesterday4
mod_vvisit_counterThis week84
mod_vvisit_counterLast week87
mod_vvisit_counterThis month195
mod_vvisit_counterLast month463
mod_vvisit_counterAll days63819

Online (20 seconds ago): 1
Your IP: 162.158.79.10
,
Today: Ago 17, 2017
La Storia di Ultima Era 2 PDF Stampa E-mail
Scritto da Admin.   
Martedì 02 Febbraio 2010 08:45

Molto tempo prima che Toril fosse creato, nell'universo creato da Lord Ao esisteva solo un nulla fatto di luce ed ombra, fuse insieme. Da questo nulla nacquero due gemelle: Selûne, dea della luce, e Shar dea dell'ombra e dell'assenza di luce. Le due sorelle iniziarono a creare nell'universo i corpi celesti, e da tale azione nacque Chauntea, dea della terra, il cui corpo sul Piano Materiale era il pianeta Toril. Chauntea chiese supplicando che gli venisse concesso un po' di calore per originare la vita sul suo corpo, ma le due dee non riuscirono a mettersi d'accordo su come questo andasse fatto: da questi scontri nacquero le divinità della guerra, della morte, della malattia e altri poteri malvagi.

Selûne decise di raggiungere un piano del fuoco per poter accendere uno dei corpi celesti affinché il calore generato riuscisse a scaldare Toril. Riuscì nell'impresa, creando Lathander, il Sole, ma Shar si infuriò e iniziò a tentare di spegnere tutte le luci e le fonti di calore dell'universo; le due dee iniziarono una battaglia che dura ancora tutt'oggi. Alla fine Selûne, stanca e indebolita, decise di strappare dal suo corpo una parte di sé per lanciarla a Shar, che venne trapassata da questa energia e a sua volta ne perse altrettanta: l'energia di Selûne diede origine su Toril alla Trama, ovvero la dea della magia Mystryl, contrastata da una pari energia, la Trama d'Ombra di Shar.

Il continente principale dei Forgotten Realms è Faerûn, che si estende da nord a sud per circa 4.000 chilometri e da ovest a est per circa 5.500. È caratterizzato dall'avere praticamente ed ogni tipo di clima ed ogni tipo di ambiente naturale, con aridi deserti, dense foreste che si estendono a perdita d'occhio, imponenti montagne, laghi e mari scintillanti. Confina ad ovest con il Mare Senza Tracce, a sud con il Grande Mare, ad est con il continente Kara-Tur e a nord con immense distese di ghiacci: Pelvuria (o Grande Ghiacciaio), Ghiacciaio Reghed e Grandi Ghiacci. A Faerûn appartengono inoltre alcune grandi isole ed arcipelaghi, come l'isola di Ruathym e l'arcipelago Ossa della Balena.

I numerosi laghi, fiumi e golfi che costellano tutto il territorio consentono di spostarsi per le vie fluviali molto più rapidamente che procedendo via terra, circostanza che favorisce il commercio. Il continente ha un grande bacino idrico, il Mare delle Stelle Cadute (o Mare Interno), che influenza notevolmente il clima, rendendo le zone circostanti miti e temperate.

La storia di Ultima Era si svolge tanti e tanti anni dopo l'antica guerra dei Figli di Bhaal;
dopo la caduta del folle Sarevok e del mago pazzo Irenicus, la costa della spada attraversò un periodo di stabilità e
pace, seppur caratterizzato dall'ormai storico conflitto economico fra Faerun ed Amn, per stabilire quale fosse la regione
più potente, e fra Neverwinter e Luskan, per lo stesso motivo ristretto agli ambiti cittadini.
Poco più tardi nuove insidie minarono la pace della Costa della Spada, partendo dalla grave epidemia che devastò
Neverwinter fino all'invasione drow della città di Waterdeep (o Profondacqua), ma anche in questo caso il mondo di Toril
si scoprì padre di avventurieri ed eroi disposti a tutto pur di proteggerne l'esistenza e la tranquillità; nemmeno la
sperduta Valle del Vento Gelido venne risparmiata dai capricci di gente fanatica e delle divinità inferiori, che la
scelsero come nuovo campo di battaglia per le loro dispute, alle volte giudicate persino futili.
Sta di fatto che, nonostante le tante avventure (e disavventure) vissute dagli abitanti di Toril, la Costa della Spada
continua ad essere un luogo che esercita una forte attrazione sulle diverse razze che popolano il pianeta...

...e noi non facciamo eccezione.

Dopo le ultime, grandi battaglie, la situazione della Costa si è un pò modificata: la cittadina di Targos, un tempo porta
di accesso alla Valle del Vento Gelido, dopo essere stata rasa al suolo da un invasione di goblin è stata ricostruita
dai suoi abitanti superstiti nelle terre calde di Faerun, lontana dall'ostico clima perennemente gelido dei monti della
Valle; la foresta ammantata, dopo la gigantesca inondazione che devastò l'antica miniera ivi presente, si è trasformata
in una degradata palude dove ancora giacciono le macerie della cui sopra; lungo l'antica strada carovaniera,
esattamente fra Beregost e Nashkel, sorge ora il piccolo e tranquillo paesino di Pesengard, luogo di ristoro per tutti
coloro che viaggiano per tale strada.

Ma credo che il resto dell'evoluzione e degli eventi che hanno caratterizzato e continuano a caratterizzare questo
meraviglioso mondo sia giusto affidarlo alla curiosità nostri valorosi avventurieri, perchè alla fine saranno proprio loro
a scrivere il futuro di Toril e, chissà, a guadagnarsi un posto nella Gloria degli Immortali!

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Aprile 2010 20:24
 

NWN Server Status


Online
ultimaera.no-ip.org:5121
Players: /
Players: /
SERVER ONLINE

Pubblicità

Template creato da Tribù Informatica | per Ultima Era 2